Durante la rivoluzione islamica nell‘Iran Daniel Shayesteh apparteneva al corpo delle guardie della rivoluzione islamica ed era uno dei principali politici di stampo fondamentalista islamico.
La rivoluzione non portò però la sperata libertà.

Da quando mise tutta la sua fede in Gesù, sperimentò la libertà che tanto desiderava.

Ascolta la sua toccante testimonianza.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
Follow us: